Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

Presentazione

Informazioni

Informazioni


In questo spazio verranno inseriti contatti, infografiche e materiali utili a supportare famiglie e personale scolastico nell’utilizzo del digitale

CONTATTI PER IL RECUPERO DELLE CREDENZIALI

 

 

 

"Code Week EU 2021"

L'Istituto parteciapa alla Settimana del Codice 2021, dal 9 al 24 ottobre 2021

L'iniziativa mira a portare la codifica e l'alfabetizzazione digitale a tutti in un modo divertente e coinvolgente. 

Documentazione via Bonn

"Safer Internet Stories 2022"

La scuola dell'Infanzia di via Bonn partecipa a Safer Internet Day “TOGETHER FOR A BETTER INTERNET” -  FEBBRAIO 2022

Documentazione

"InnovaMenti"

Progetto Nazionale del Ministero dell'Istruzione dedicato alla diffusione delle metodologie didattiche innovative, curato dalle Équipe formative territoriali, nell’ambito delle azioni del PNSD.“InnovaMenti” si avvale di un impianto ispirato all’educational game: le attività di esplorazione di ciascuna metodologia sono state proposte, nel rispetto della programmazione curricolare del docente e della classe, come sfide didattiche per il conseguimento di badge simbolici alle classi partecipanti a ciascuna metodologia.

Tutte le attività sono state documentate negli account social dell'Istituto: Twitter per la Scuola dell'Infanzia e la Scuola Primaria, Instagram per la Scuola Secondaria di I grado.

Presentazione Progetto

Scuola dell'Infanzia di via Bonn:

Documentazione Metodologia Storytelling - Sezione E 

Documentazione Metodologia Storytelling - Sezione F

Documentazione Metodologia Gamification  - Sezione  F

Documentazione Metodologia Hackathon - Sezione F

Documentazione Metodologia Inquiry - Sezione F

Documentazione Metodologia Tinkering - Sezione F

Scuola Primaria di via Fieramosca

Documentazione Metodologia Gamification - Classe 4^C

Documentazione Metodologia Inquiry - Classe 4^C

Documentazione Metodologia Inquiry - Classi 2^C/D

Documentazione Metodologia Tinkering - Classe 4^C

Documentazione Metodologia Tinkering - Classi 2^C/D

Documentazione Metodologia Hackathon - Classi 2^C/D e 4^C

Documentazione Metodologia Storytelling - Classi 2^C/D

Documentazione Metodologia Storytelling - Classe 4^C

Scuola Secondaria di I Grado

Documentazione Metodologia Inquiry - Classe 1^A

Documentazione Metodologia Inquiry - Classe 1^B

Documentazione Metodologia Gamification - Classe 2^B

Documentazione Metodologia Storytelling - Classe 2^B

 

 

"Riconoscimento InnovaMenti"

Il video, tratto da un post già pubblicato sul vostro account Twitter istituzionale e relativo alla sfida Documentazione Metodologia Hackathon - Classi 2^C/D e 4^C, è stato selezionato tra centinaia di altrettanti post, per la qualità della proposta realizzata: sarà inserito all’interno di una carrellata di video per un corso di formazione-MOOC sulle metodologie innovative, curato dalle équipe formative territoriali, di prossima pubblicazione sulla piattaforma istituzionale del Ministero.

"Festa finale Progetto InnovaMenti: podio per l'Istituto"

Il 6 giugno, in videoconferenza, si è svolta la festa conclusiva del progetto InnovaMenti  Kids.

Gli alunni delle classi aderenti collegate da tutta Italia si sono confrontati in 5 minisfide: una per ciascuna metodologia sperimentata nel progetto curato dalle Équipe formative territoriali: gamification, inquiry based learning, storytelling, tinkering e hackathon. I materiali prodotti durante la diretta sono stati condivisi,  in tempo reale, in bacheche digitali predisposte e giudicati da una commissione individuata dalle Equipe. Due delle cinque sfide sono state vinte dal nostro Istituto.

La classe 4C è risultata vincitrice della mini sfida HACKATON. La sezione F di via Bonn è risultata vincitrice della mini sfida INQUIRY.

Il simbolico premio in palio è un laboratorio con gli esperti delle Équipe formative territoriali per gli alunni sulla metodologia specifica, da realizzarsi, se ve ne saranno le condizioni, in presenza o in alternativa a distanza, nel prossimo autunno. 

 

"RosaDigitale"

Dal 7 al 20 Marzo 2022 si svolgerà in tutta Italia e all'estero la settima edizione de "La settimana del Rosadigitale": manifestazione per le pari opportunità di genere nella tecnologia che ha lo scopo di abbattere le disuguaglianze tra uomo e donna organizzata dal movimento senza scopo di lucro Rosadigitale

Anche in quest'anno scolastico il nostro Istituto partecipa all’evento. Per tutto il mese di Marzo sono in programma attività nelle quali si analizzeranno le conquiste sociali delle grandi scienziate che cooperano attivamente o che hanno contribuito a rendere la società più innovativa. Tutte le attività saranno visualizzabili nella mappa del sito dedicato a “La settimana del Rosadigitale”.

- Gli alunni della sezione F della scuola dell’infanzia di via Bonn, saranno impiegati in attività di verifica delle conoscenze acquisite sullo sfondo della storia “la magia della Crisalide” storia della naturalista Maria Sibylla Merian.

- Gli alunni della sezione F della scuola dell’Infanzia di via Bonn, dopo aver analizzato la storia della pittrice e naturalista Maria Sibylla Merian, svolto percorsi motori, attività logiche e di coding unplugged, hanno vestito i panni dello scienziato, del naturalista. Seguendo le orme di Sybilla abbiamo infatti procurato alcuni bruchi, ce ne siamo presi cura e abbiamo osservato il loro ciclo vitale registrando le nostre osservazioni su una tabella.

- Gli alunni della sezione F della scuola dell’Infanzia di via Bonn partecipano a Rosa Digitale studiando la figura della naturalista Maria Sibylla Merian attraverso il libro illustrato “La magia della Crisalide”. Dopo la lettura e la discussione sulla vita e le scoperte della naturalista è stata programmata un’attività che prevede un percorso motorio a tappe in cui i bambini saranno impegnati a trovare in gruppo soluzioni per arrivare ad un determinato obiettivo: creazione di percorsi, risoluzione di puzzle, percorsi di coding e ricostruzione in ordine cronologico del ciclo vitale della farfalla, decodificare un’ immagine in pixel art.

- La sezione E della scuola dell’Infanzia di via Bonn partecipa a Rosa Digitale con un’attività di cody feet, ripercorrendo le fasi della vita della naturalista Maria Sibylla Merian, dopo la lettura della storia: “La magia della crisalide”, sperimentando anche le fasi del ciclo vitale della farfalla. I bambini saranno coinvolti sia nell’attività di coding unplugged ma anche nella riproduzione grafica delle esperienze fatte, nella ricostruzione delle sequenze della storia e nelle prove di verifica (percorsi motori, schede, compiti di realtà).

-La sezione B partecipa con un’attività di pixel art ispirato a nMaria Sibylla Merian, naturalista tedesca appassionata di insetti e fiori. In particolare esamineremo con la classe, la trasformazione del bruco in farfalle giocando con il pixel art del bozzolo.

- I cinquenni della sezione D della scuola dell’infanzia di via Bonn  partecipa con attività di coding unplugged di pixel art. L'immagine è ispirata alla storia “La magia della crisalide” della studiosa e artista Maria Sybilla Marian. L’attività è volta a sensibilizzare i bambini alle pari opportunità di genere, alla conoscenza del mondo scientifico e naturalistico attraverso l’osservazione diretta della metamorfosi della farfalla, il pensiero logico-matematico e computazionale. L’obiettivo è promuovere la parità di genere, la condivisione e l’accoglienza.

- La sezione D della scuola dell’Infanzia di via Bonn partecipa con l'attività laboratoriale di coding unplugged: creazione 3D del ciclo di nascita di una farfalla, ispirata alla storia di Maria Sybilla Marian

- La sezione D della scuola dell’Infanzia di via Bonn partecipa con l'attività laboratoriale“La magia della crisalide” di osservazione/registrazione scientifica ispirata alla storia di Maria Sybilla Marian, artista, scienziata e avventuriera registrazione dal bruco alla farfalla. L’attività è volta a sensibilizzare i bambini alle pari opportunità di genere, alla conoscenza del mondo scientifico e naturalistico attraverso l’osservazione diretta della metamorfosi della farfalla, il pensiero logico-matematico e computazionale. L’obiettivo è promuovere la parità di genere, la condivisione e l’accoglienza. 

-  La sezione C della scuola dell’Infanzia di via Bonn, partecipa realizzando un PIXEL ART. La protagonista della nostra attività è la naturalista e pittrice tedesca Maria Sibylla Merian,.Dopo aver raccontato la vita della scienziata realizzeremo con i bambini le tessere del nostro PIXEL ART che raffigurerà una farlalla.

- La sezione A della Scuola dell’Infanzia di via Bonn partecipa con la preparazione di un Pixel Art rappresentante un bruco. Il personaggio da cui abbiamo tratto spunto è la naturalista Maria Sibylla Merian e il suo albo illustrato dal titolo LA MAGIA DELLA CRISALIDE, dove l’autrice espone con passione la “trasformazione dal bruco alla farfalla”. Partendo dall’esempio di questa studiosa abbiamo guidato gli alunni verso una maggiore sensibilità alle pari opportunità di genere .

Documentazione del Plesso di via Bonn

- La classe 4^C della Scuola Primaria, partecipa all'evento con attività di riflessioni, confronto e ricerca sulla vita e il contributo scientifico della biologa, zoologa e scrittrice Rachel Carson.

- Le classi 2^C e 2^D della Scuola Primaria, partecipano all'evento con attività di riflessioni, confronto e ricerca sulla vita e il contributo scientifico dell’ inventrice canadese Ann Makosinski, che ha inventato la prima torcia al mondo che non ha bisogno di batterie, e neppure di sole o vento, perché è alimentata solo dal calore umano.

- La classe 3^B della Scuola Secondaria di I grado partecipa all'evento con attività di riflessioni, confronto e ricerca sulla vita e il contributo scientifico Katherine Coleman e Margherita Hack. 

- La classe 3^B della Scuola Secondaria di I grado partecipa all'evento con attività di riflessioni, confronto e ricerca sulla vita e il contributo scientifico delle donne nell'ambito della tecnologia.

- La classe 3^B della Scuola Secondaria di I grado partecipa all'evento con la realizzazione di un video su Canva sul tema della violenza di genere.

 

E' un'iniziativa che usa in modo originale e semplicissimo le tecnologie digitali, il coding e l’immaginazione per colmare le distanze e condividere con migliaia di coetanei l’esperienza di una gita scolastica. 

Allegati:
Scarica questo file (CodyTrip Firenze.pdf)CodyTrip Firenze.pdf260 kB
 

Dal 6 al 21 Marzo 2021 si svolgerà in tutta Italia e all'estero la sesta edizione de "La settimana del Rosadigitale": manifestazione per le pari opportunità di genere nella tecnologia che ha lo scopo di abbattere le disuguaglianze tra uomo e donna organizzata dal movimento senza scopo di lucro Rosadigitale

Anche in quest'anno scolastico il nostro Istituto partecipa all’evento. Per tutto il mese di Marzo sono in programma attività nelle quali si analizzeranno le conquiste sociali delle grandi scienziate che cooperano attivamente o che hanno contribuito a rendere la società più innovativa. Tutte le attività saranno visualizzabili nella mappa del sito dedicato a “La settimana del Rosadigitale”.

 

 Documentazione  Scuola dell'Infanzia di via Bonn e di via Fadda; le attività rientrano nel progetto "CodingGiocando"

L’iniziativa “Safer Internet Stories” consiste in una innovativa esperienza di apprendimento, ideata per promuovere, attraverso il coinvolgimento attivo delle studentesse e degli studenti, le competenze di cittadinanza digitale grazie ad un utilizzo creativo e consapevole dei media digitali.

 

Importante traguardo nell'edizione Codeweek 2020: per il terzo anno consecutivo l'Istituto ha ricevuto il certificato di eccellenza nell'ambito della campagna CodeWeek4all.

Il progetto si inserisce nel quadro delle attività svolte dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca al fine di attuare il Piano Nazionale Scuola Digitale (Legge 107/2015).

Internet e le tecnologie digitali fanno parte ormai della vita quotidiana, non solo scolastica, degli studenti e delle studentesse: uno scenario che richiede di dotarsi di strumenti per promuovere un uso positivo, ma anche per prevenire, riconoscere, rispondere e gestire eventuali situazioni problematiche. La Policy di e-safety (e-policy) è un documento programmatico autoprodotto dalla scuola volto a descrivere:

  • il proprio approccio alle tematiche legate alle competenze digitali, alla sicurezza online e ad un uso positivo delle tecnologie digitali nella didattica,
  • le norme comportamentali e le procedure per l’utilizzo delle Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) in ambiente scolastico,
  • le misure per la prevenzione,
  • le misure per la rilevazione e gestione delle problematiche connesse ad un uso non consapevole delle tecnologie digitali.

L’esito positivo della partecipazione al Progetto ha conferito all'I.C. la qualifica di “scuola virtuosa” sui temi relativi all’uso sicuro e positivo delle tecnologie digitali, utile ai fini della descrizione del proprio curriculo. Il nominativo dell’Istituto è stato pubblicato sul sito del Progetto: www.generazioniconnesse.it

La Commissione Europea ha rinnovato l’invito alle scuole ad aderire alla campagna Code Week4all lanciata dal gruppo dei CodeWeek ambassador. Si tratta di una vera e propria sfida a coinvolgere tutti gli alunni in eventi di coding durante Europe Code Week.

L'Istituto raccoglie la sfida.

Dal 4 al 17 Marzo 2019 si svolgerà in tutta Italia e all'estero la quarta edizione de "La settimana del Rosadigitale": manifestazione per le pari opportunità di genere nella tecnologia che ha lo scopo di abbattere le disuguaglianze tra uomo e donna organizzata dal movimento senza scopo di lucro Rosadigitale

Anche in quest'anno scolastico il nostro Istituto partecipa all’evento. Per tutto il mese di Marzo sono in programma attività nelle quali si analizzeranno le conquiste sociali delle grandi scienziate che cooperano attivamente o che hanno contribuito a rendere la società più innovativa. Tutte le attività saranno visualizzabili nella mappa del sito dedicato a “La settimana del Rosadigitale”.

 

L'Istituto parteciapa a Code Week 2018 dal 6 al 21 ottobre 2018

L'iniziativa mira a portare la codifica e l'alfabetizzazione digitale a tutti in un modo divertente e coinvolgente. 

Documentazione via Bonn

Documentazione via Alghero

Documentazione via Fadda